VHF2021_CopertinaDefinitiva.png

Ninni Bruschetta, Roberto Ciufoli, Giorgio Colangeli, Gaia, Marco Morandi, Luca Ravenna, Francesco Foti, Cettina Donato, Savì Manna e la coppia Volo/Criscuolo: ecco alcuni dei grandi nomi dello spettacolo dal vivo che saranno protagonisti della prima edizione del Villa Hermosa Festival di Santa Caterina Villarmosa. Un programma di 15 appuntamenti d’eccellenza - dal 25 Agosto al 24 Settembre – che candida il piccolo borgo a due passi da Caltanissetta a diventare il palcoscenico più prestigioso del centro Sicilia nell’estate 2021.

Il cartellone del direttore artistico Giancarlo Nicoletti spazia dalle contaminazioni musicali agli omaggi alla Sicilia, dal cantautorato alla comicità, dalla prosa alla musica pop, dalla stand up comedy alla lirica, senza dimenticare le proposte per i più piccoli. E ancora, l’omaggio a Dante nell’anno del settecentenario, gli one man show e un importante spazio ai talenti dal territorio, per una proposta di cultura e intrattenimento variegata e multidisciplinare.

Il Festival, realizzato e patrocinato dall’amministrazione comunale di Santa Caterina, avrà per cornice due location d’eccezione: il Sagrato della seicentesca Chiesa Grazia, pronto ad accogliere eventi di grande rilievo culturale e a mutare pelle, diventando uno splendido anfiteatro. E poi la Villa Castelnuovo, trasformata in un vero e proprio teatro all’aperto, luogo di condivisione, incontro e grandi eventi. 

Un Festival pensato per rilanciare il territorio con proposte di cultura e intrattenimento in grado di colmare il deficit di offerta culturale e di attrarre visitatori e appassionati nel delizioso borgo del centro Sicilia; anche per questo, l’ingresso è gratuito a tutti gli eventi, con prenotazioni dal portale www.villahermosafestival.com

Tutti gli eventi si svolgeranno nel massimo rispetto delle norme anti-Covid: necessario il Green Pass per l’accesso alle aree spettacolo, che saranno contingentate. All’ingresso verrà effettuata la misurazione della temperatura; i posti a sedere sono distanziati fra non congiunti e vige l’obbligo di indossare la mascherina - anche all'aperto - in tutte le aree degli eventi.

 

Soddisfatto il sindaco Giuseppe Ippolito: “mi sento di potere affermare che il lavoro fatto è stato un lavoro efficace - il risultato è un Festival di alta qualità - e di squadra. In tanti ci abbiamo creduto e abbiamo voluto scommettere sulla fiducia e sulla speranza che, anche a Santa Caterina, fosse ora di voltare pagina, dopo le restrizioni della zona rossa, e di provare a rendere il paese ‘meno triste’.”

 

Il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura Federico Inglisa ha fortemente creduto nel progetto: “abbiamo avvertito la voglia della comunità di voltare pagina, specialmente in conseguenza del periodo delicato che abbiamo vissuto; è necessario avere il coraggio di reagire, e su questo coraggio abbiamo deciso di investire, non solo noi, ma anche altre attività locali che si sono messe a disposizione sostenendo l’iniziativa e partecipando fattivamente alla realizzazione: Gruppo Tre D, Washtec, Idroitalia Sud, Sisa Terrazzino, Farmacia Abela e Carsidona e figli. Il Festival sarà finanziato, oltre che con fondi comunali e sponsor, anche con il contributo dell’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana e con dei fondi reperiti grazie alla partecipazione a un bando del Ministero della Cultura, oltre che a un contributo dalla Banca di Credito Cooperativo ‘G.Toniolo’. Fondamentale la collaborazione con i nostri partner: Altra Scena, Latitudini, Associazione ‘Mario Savio’, SiciliAntica e la Croce Rossa Italiana.

 

Il sipario sul Festival si alza il 25 Agosto nell’arena da oltre 500 posti della Villa Castelnuovo; protagonista della serata d’apertura sarà Marco Morandi - figlio d’arte dell’amatissimo Gianni - insieme a Claudia Campagnola. E’ di scena il viaggio musical-teatrale fra le melodie dell'amatissimo Rino Gaetano intitolato “Chi mi manca sei tu – Omaggio a Rino Gaetano”, con grandi interpreti e una band live.

 

La stand up comedy, irriverente, corrosiva, senza censura e spesso vietata ai minori, è protagonista dello spettacolo del 28 Agosto alla Villa Castelnuovo. Direttamente da “LOL – Chi ride è fuori”, il successo di Amazon Prime, arriva il tour di oltre novanta date di Luca Ravenna, uno dei più apprezzati stand up comedian italiani (spettacolo consigliato dai 16 anni in su).

 

Il 29 Agosto al Sagrato della Grazia è in scena “Turi Marionetta”, uno spettacolo per tutti, che vuole essere un grande viaggio nella Sicilia, fra marionette, pupi, pupari e cantastorie. Il fortunato e pluripremiato spettacolo dell'attore catanese Savì Manna, che ha collezionato più di sessanta repliche sui palchi di mezza Italia, Canada e Francia, viene ancora riproposto a più di dieci anni esatti dal suo debutto. 

 

Attesissimo dal grande pubblico l’evento del 4 Settembre alla Villa Castelnuovo. Dopo la vittoria ad Amici 2020, a pochi mesi dalla partecipazione alla 71esima edizione del Festival di Sanremo con “Cuore Amaro" e dopo la recente pubblicazione del primo singolo internazionale "Boca" (feat. Sean Paul) arriva il tour italiano della cantante Gaia. Un crocevia tra mondi latini e mediterranei che rappresenta una delle proposte più fresche nel panorama italiano. 

 

Si ritorna al teatro il 5 Settembre al Sagrato della Grazia con “La foto del turista” atto unico per due attori, che coniuga felicemente il disegno comico con un’atmosfera intensa. Giovanna Criscuolo e Vincenzo Volo, due volti noti della comicità siciliana, si cimentano in una nuova prova che, partendo dalla loro già consolidata esperienza comica, li vede spingersi verso temi e atmosfere profonde ed attuali. 

 

Le melodie più famose dell’opera lirica sono pronte a irradiare di magia il Sagrato della Grazia l’11 Settembre, per un evento unico dedicato alla grande tradizione operistica italiana: il “Gala dell’Opera lirica”. Il M° Umberto Cipolla al piano e sei cantanti solisti provenienti dal Conservatorio di Santa Cecilia nei brani più famosi dell'opera, in una cornice d’eccezione e con la brezza di fine estate ad accompagnare le melodie più famose della storia. 

 

Un grande evento dedicato alla poesia per la sera del 15 Settembre al Sagrato della Grazia, con “E quindi uscimmo a riveder le stelle”. L'ultimo verso dell’inferno dà il titolo a questo spettacolo che presenta i primi sei canti del Purgatorio recitati a memoria dal David di Donatello Giorgio Colangeli e accompagnati da brani musicali scelti, composti ed eseguiti alla chitarra da Tommaso Cuneo. In occasione del settecentenario dantesco 2021, una serata che vuole farci riscoprire - senza il retaggio scolastico - la grandiosità del poema dantesco. 

Un altro grande attore il 17 Settembre al Sagrato della Grazia: Ninni Bruschetta, accompagnato da una grande pianista jazz, Cettina Donato, per una serata tra teatro e musica dal titolo “I siciliani”. Dando voce tra canto e recitazione a una Sicilia nostalgica e attuale, Ninni Bruschetta fonde il suo strumento con le suggestive melodie di Cettina Donato, per riportare le emozioni degli ascoltatori a uno stato originario, tra reminescenze ed estasi.

 

Comicità d’autore il 18 Settembre alla Villa Castelnuovo con Francesco Foti, apprezzato protagonista di numerose pellicole e serie TV. Il suo "Niuiòrc Niuiòrc" è un piccolo gioiello teatrale, fatto con i requisiti minimi – un’idea, due luci e un ottimo interprete – utilizzati nel migliore dei modi: con semplicità, onestà e senso del ritmo. Un testo ironico, divertente, delicato e privo di sbavature. In una parola: delizioso.

 

Il 19 Settembre al Sagrato della Grazia uno spettacolo per bambini e famiglie, con la volontà di avvicinarli alla straordinarietà del teatro. "A pinna di Hu" è una meravigliosa storia liberamente ispirata al racconto popolare siciliano dal titolo "Lu re di Napoli", uno dei tanti raccolti agli inizi del Novecento dallo studioso Giuseppe Pitré.

 

Amatissimo dal pubblico, l’attore Roberto Ciufoli chiude il Festival il 24 Settembre alla Villa Castelnuovo con il suo "Tipi". Monologhi, poesie, sketch e balli rendono questo spettacolo un vero “multi - one - man -show” . Uno spettacolo dove il talento e la maestria di Ciufoli guidano gli spettatori a sorridere delle debolezze di questa nostra umanità così spaesata e confusa. 

 

Il programma del Festival si completa con la sezione “Talenti dal Territorio”, una selezione delle proposte più interessanti degli artisti locali. Ecco il programma degli eventi, tutti presso la Villa Castelnuovo: il 3 Settembre l’accoppiata “Daniele Mezzatesta e Three Generation”, il 10 Settembre il “Gran Varietà 2.0” a cura di Maurizio Fiandaca, il 12 Settembre il concerto rock della band “Dejanova” e il 23 Settembre ancora musica dal vivo con “The Dreamers” e “The Katrineros”. Il 15 Settembre al Sagrato della Grazia, invece, un evento a cura di SiciliAntica dedicato agli autori letterari caterinesi, intitolato “Tra versi e prosa”.